CIRO IMMOBILE IN AZIONE ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Europa League: Lazio fermata dalla Dinamo Kiev, all’olimpico finisce 2 a 2

CIRO IMMOBILE IN AZIONE ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )
CIRO IMMOBILE IN AZIONE ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Partita a due facce quella tra Lazio e Dinamo Kiev, gara d’andata dell’ottavo di finale di Europa League. La squadra di Simone Inzaghi parte sotto tono e butta via tutto il primo tempo. Succede tutto nella ripresa dopo che la Dinamo si porta in vantaggio con il gol di tacco di Tsygankov. Sotto di un gol si sveglia Ciro Immobile che trova il pari con un tocco da biliardo, destro preciso con palla a fil di palo. L’euforia per il pareggio gasa tutta la squadra biancoceleste che preme sull’acceleratore fino a trovare il secondo gol. Questa volta l’autore è Felipe Anderson che di sinistro infila il portiere Denys Boyko. Mentre si stava assaporando la vittoria, arriva la doccia fredda per Immobile e compagni. Junior Moraes, con un tiro da fuori, trova il classico gol della domenica siglando il 2 a 2 definitivo. Il prossimo 15 Febbraio non sarà facile in terra russa per gli uomini di Simone Inzaghi, per passare il turno la Lazio deve vincere oppure pareggiare 3 a 3.

foto di Salvatore Fornell/Activa Foto